www.vatican.va


Pontificia Commissione di Archeologia Sacra - Struttura

International Theological Commission

The President of the Commission is the Prefect pro tempore of the Congregation for the Doctrine of the Faith, presently H.Em. Card. Luis Francisco LADARIA FERRER, S.I., Arciv. tit. di Tibica.

The General Secretary is the Reverend Msgr. Piero Coda, lecturer in systematic theology at the “Sophia” University Institute, Loppiano, Italy.
[Bulletin of the Holy See Press Office, 29 September 2021]

The Commission is composed of theologians from diverse schools and nations, noted for their knowledge and faithfulness to the Magisterium of the Church. The members, which number no more than 30, are nominated by the Holy Father ad quinquennium after having been proposed by the Cardinal Prefect of the Congregation and after consultation with the Bishops’ Conferences.

Address: Palazzo del Sant'Uffizio, 00120 Città del Vaticano.
Telephone: (+39) (0) 669895971

 

PONTIFICIA COMMISSIONE DI ARCHEOLOGIA SACRA

 

Istituita da Pio IX (6 gennaio 1852) "per custodire i sacri cemeteri antichi, per curarne preventivamente la conservazione, le ulteriori esplorazioni, le investigazioni, lo studio, per tutelare inoltre le più vetuste memorie dei primi secoli cristiani, i monumenti insigni, le Basiliche venerande, in Roma, nel suburbio e suolo romano e anche nelle altre Diocesi d'intesa con i rispettivi Ordinari", fu dichiarata pontificia da Pio XI (Motu Proprio I primitivi cimiteri, dell'11 dic. 1925) con ampliamento di poteri. Per i Patti Lateranensi (art. 33 del Concordato) ebbe estesa la sua autorità e sfera d'azione e di studio a tutte le catacombe esistenti sul territorio italiano. Il nuovo Concordato del 1984 (art. 12) ha confermato questo stato di cose per le catacombe cristiane. "Nei luoghi ad essa affidati nulla si può modificare senza il suo permesso; essa ha la direzione di qualunque lavoro da praticarsi e ne pubblica i risultati; stabilisce le norme per l'accesso del pubblico e degli studiosi nei sacri cemeteri ed indica quali cripte e con quali cautele si possono adibire per la santa liturgia". Con l'opera della Commissione sono coordinate quella della Pontificia Accademia Romana di Archeologia e del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana. La Commissione continua, inoltre, a interessarsi dell'attività della Società per le Conferenze di Archeologia Cristiana e del Collegium Cultorum Martyrum ” (Motu Proprio di Pio XI, 11 dic. 1925; Regolamento per la P. C. A. S. par. II, n. 10) (Annuario Pontificio, 2001, pp. 1621-1622).

La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra ha sede nel Palazzo del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, via Napoleone III, 1 - 00185 Roma - tel. +39/06.44.65.610; +39/06.44.67.601; fax +39/06.44.67.625; e-mail pcas@arcsacra.va

Il Presidente della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra è l'Emo e Rmo Sig. Card. Gianfranco Ravasi; il Segretario è il Mons. Pasquale Iacobone; il Sovrintendente Archeologico delle Catacombe è il Professore Comm. Fabrizio Bisconti; gli Officiali sono: Ing. Andrea Maria Parisi di Finale, Dott.ssa Raffaella Giuliani, Dott.ssa Barbara Mazzei, Geom. Giuseppe Fiorenza, Rag. Giovanni Nuccetelli, Sig. Piero Crescenzi, Sig.ra Emanuela Tesse; i Membri sono: S.E.R. Mons. Enrico Dal Covolo, S.D.B. S.E.R. Carlos Alberto de Pinho Moreira Azevedo, Prof. Carlo Carletti, Prof. Carlo Ebanista, Prof. Emilio Marin, Prof. Giovanni Maria Vian, Prof. Marcello Rotili, Prof. Paolo Liverani, Mons. Pasquale Iacobone, Rev. Prof Hubertus R. Drobner; Prof. Michel-Yves Perrin; Prof. Danilo Mazzoleni; Prof. Matteo Braconi; Prof.ssa Paola De Santis; gli Ispettori locali sono: Prof. Vincenzo Fiocchi Nicolai (Lazio e Abruzzo), Prof. Carlo Ebanista (Campania), Dott.ssa Gioacchina Tiziana Ricciardi (Sicilia Orientale), Prof.ssa Rosamaria Carra (Sicilia Occidentale), Dott. Matteo Braconi (Toscana e Umbria), D.ssa Annamaria Nieddu (Sardegna), D.ssa Paola De Santis (Puglia)